Serramenti: Detrazioni e Materiali

trasporto serramenti 782x300 - Serramenti: Detrazioni e Materiali

Il 2017 è l’anno perfetto per decidere di intraprendere una ristrutturazione, sostituendo i vecchi serramenti di casa rovinati con infissi di nuova generazione.
Perché? Perché l’ormai noto Ecobonus ha ricevuto la proroga del governo per tutto l’anno in corso e fino al 2021. La norma infatti prevede che gli interventi atti a risparmiare energia negli edifici (rifacimento del cappotto esterno, del tetto, dei pannelli solari, degli infissi) possono essere recuperati fino al 65% della spesa sostenuta nei successivi 10 anni, attraverso una detrazione da applicare in diminuzione delle imposte dovute. La novità introdotta riguarda la detrazione sugli interventi nel condominio nei quali l’agevolazione aumenta fino a 75% di detrazione.
Grazie all’Ecobonus, settori in profonda crisi da anni come l’edilizia e il mercato dei serramenti hanno intravisto la luce e potranno riprendersi nel corso di questi 5 anni di proroga a disposizione.
In particolare nel settore dei serramenti si è assistito al successo del pvc, più economico e moderno del normale alluminio e del vetro.
I serramenti in pvc, denominati in gergo tecnico a “taglio termico” sono progettati per evitare dispersioni di calore nei punti in cui viene fissato l’infisso alla parete e nemmeno attraverso il serramento vero e proprio. In questo modo il calore del riscaldamento non si disperde, nemmeno attraverso spifferi o fessure che inevitabilmente nei vostri vecchi serramenti si sono formati.
In questo modo viene salvaguardata la cosiddetta “trasmittanza” ovvero la tendenza di un corpo a cedere calore verso l’esterno tramite la superficie. Il pvc, rispetto all’alluminio e al legno cede meno calore all’esterno, grazie all’associazione di una particolare tipologia di vetro bassoemissivo con vetrocamera multiplo riempito di Gas Argon.
Si ha in questo modo il doppio vantaggio che il riscaldamento invernale che il condizionamento d’estate rendono all’ennesima potenza, risparmiando di molto nelle bollette di luce e gas. I serramenti in pvc sono talmente isolanti da riuscire, in determinate zone climatiche , a posticipare l’accensione del riscaldamento anche di un mese.
Non bisogna prestare particolare attenzione nella detersione e nella pulizia in quanto è sufficiente utilizzare un po’ di detergente e dell’acqua, sono garantiti 50 anni. Inoltre i serramenti in pvc sono sicuri contro eventuali tentativi di scasso o effrazione, al contrario di quelli usurati e di vecchio stampo.
Cosa aspetti? Il pvc è il materiale giusto al momento giusto!

Il trasporto dei serramenti: fondamentale

Uno dei problemi che affigge il mondo dei serramenti è il loro trasporto: troppo spesso si sentono casi di porte e finestre che arrivano danneggiate al cliente, per quale motivo?
Perché spesso, al momento dell’acquisto, non si chiede al serramentista come intende affrontare il trasporto dei serramenti, con che mezzi e strumenti pensa di far arrivare il portoncino blindato a casa tua, che abiti al 4 piano di un palazzo senza ascensore.
Molti posatori infatti trasportano serramenti ed infissi con soluti obsolete ed improvvisate confidando nella buona sorte del momento e questo non è assolutamente un atteggiamento accettabile.
Magari il portoncino blindato o la portafinestra arrivano a casa tua già con dei difetti, costringendoti ad aspettare i tempi di riparazione o peggio ancora di sostituzione, arrecandoti non poco disagio.

trasporto serramenti 300x175 - Serramenti: Detrazioni e MaterialiLa soluzione che molti serramentisti d’Italia hanno adottato, presente al MadeExpo2017, è il carrello saliscale elettrico, specificatamente progettato e realizzato per movimentare infissi e blindati.
Il carico viene allacciato e fissato con delle robuste cinghie di ancoraggio al telaio del saliscale, permettendo una movimentazione sicura e facile. Il telaio del carrello saliscale per serramenti è basculante in quanto solo così l’operatore non incontrerà difficoltà nelle manovre e nella gestione del carico nei giroscala o nei pianerottoli. Il telaio basculante è in grado di trasportare serramenti e blindati con un peso fino a 250 kg, e con larghezza massima di 120 cm, che ben si adatta a qualsiasi tipo di infisso o porta.
Il carrello saliscale con l’intero carico viene gestito da un solo operatore che riesce a manovrarlo su scala ed in piano, ma non solo: è possibile eseguire anche l’installazione del portoncino o del serramento in completa autonomia.

Il carrello saliscale per serramenti infatti è dotato di un speciale accessorio alzaporte che permette di sollevare la porta o il blindato fino a 12 cm da terra, in modo da consentire la perfetta centratura dei cardini.
Grazie a questo strumento non solo i tuoi preziosi e nuovi serramenti arriveranno completamente intatti e saranno montati senza fatica e in modo veloce e sicuro.

Serramenti: Detrazioni e Materiali