Agevolazioni per chi ristruttura il giardino

agevolazioni giardino casa 1000x300 - Agevolazioni per chi ristruttura il giardino

Anche il giardino è una parte della nostra casa ed ha bisogno di un costante lavoro di restauro e rimessa in qualifica: ll giardino potremmo dire che rappresenti in un certo senso la “vetrina” della nostra casa e che quindi sia fondamentale per fare una buona impressione, ma anche per goderci uno spazio verde privato e ricaricarci dallo stress con questo.

A migliorare la situazione per chi ha intenzione di fare dei lavori nel giardino di casa, possibilmente ristrutturandolo, corrono alcune detrazioni che in questo periodo stanno aiutando i proprietari di casa che vogliono mettere a nuovo il proprio spazio verde personale: si parla di contributi per la messa a dimora ed il trapianto di alberi e arbusti, ma anche di aiuti possibili per quanto riguardi l’installazione di tappeti erbosi, anche condominiali (sicuramente meglio dei giardini abbandonati, per non dire terreni incolti), in alcuni casi anche lavori che abbiano un fine artistico oltre di riqualificazione, specialmente in alcuni centri storici delle città italiani. Dopotutto chi vuole ripristinare o riqualificare un giardino contribuisce al benessere di tutti e non solo al proprio quindi è normale che si cerchi di incentivare questo tipo di lavori; per metterti al corrente dei possibili rimborsi o delle detrazioni nel tuo comune fai una ricerca sui motori di ricerca e informati: se vivi in una grande città è probabile che vi siano delle possibilità.

Quali lavori fare in giardino e con che attrezzi

Se ti stai chiedendo cosa potresti fare per avere un giardino migliore e riqualificare casa tua puoi guardare alcuni degli articoli che abbiamo pubblicato nel nostro sito, sicuramente troverai molti esempi (spesso anche pratici) di come migliorare casa tua.

Per quanto riguarda il giardino possiamo elencare già da adesso qualche lavoro importante da fare: sicuramente una delle cose più importanti che distingue un giardino curato da un terreno lasciato a sé è la cura dell’erba e dei cespugli. Utilizzando tosaerba oppure un decespugliatore puoi in breve tempo ridare una sistemata a questa parte del giardino livellando i fili d’erba (ricordati di usare i guanti antivibrazione o rischierai un infiammazione a lungo andare) dando così l’impressione di un luogo curato e tenuto in ordine.

Se hai intenzione di fare un restauro di casa tua o comunque stai cercando di migliorare la situazione valuta la possibilità di inserire una fontanella nel tuo giardino: a seconda del modello che sceglierai dovrai fare o meno lavori di manutenzione periodici (e ovviamente è meglio scegliere prodotti che ne richiedono la minore possibile) ma avrai modo di colpire veramente chiunque guardi casa tua e di avere un tocco di classe in più.

Ad ogni modo per completare il giardino potresti anche costruirti un piccolo capanno per gli attrezzi (ma direi che è meglio comprare un prefabbricato per migliorare l’impatto estetico) che userai per curare il giardino (tosaerba, decespugliatore, sega elettrica, cesoie, pale, picconi, scale), ricordati sempre di chiudere a chiave ovviamente il tutto.

Altra cosa che non può mancare a un giardino come si deve è l’installazione di un adeguato sistema di illuminazione: esistono tantissimi prodotti per illuminare la notte il giardino e alcuni non devono essere neanche attaccati all’impianto elettrico di casa oppure possono andare tramite energia solare; informati sulla possibilità di costruire un impianto di illuminazione che ti consenta magari anche di avere luce nel caso una sera tu voglia fare una cena fuori ad esempio o qualche altro tipo di serata che riguardi anche il giardino.

Ovviamente un’ultima cosa che dovrai valutare per avere un giardino al top sono inserire nuovi alberi, la spiepe, una strada (ad esempio di ciottoli o di sassolini, facile da realizzare e poco impegnativa), una zona relax (ad esempio inserendo un’amaca in una zona del giardino.

 

Agevolazioni per chi ristruttura il giardino